Articoli

Benemerenza a Matricola?!

 

Con la riapertura delle attività di Segreteria, corre una doverosa puntualizzazione per coloro che, in modo un po' affrettato, hanno letto la "Home page" e, meno ancora, lo Statuto.

In particolare, ci capita sovente di rispondere a quesiti che, in buona fede , ci vengono comprensibilmente posti da militari, sulla possibilità di "iscrivere a matricola" la benemerenza Associativa.

Le domande che ci pervengono risultano preziose, permettendoci di evidenziare, ancora una volta, che si tratta di una Associazione e pertanto non è possibile l'iscrizione a matricola richiesta.

Al contrario, diversa cosa è l'inserimento dell'attestato ricevuto nel fascicolo personale. Questo, infatti, potrebbe risultare utile, ai superiori gerarchici, per delineare gli impegni e gli interessi nutriti dal militare, nelle attività che svolge fuori del servizio lavorativo.

Fatta questa doverosa premessa, ci si consenta di sottolineare che, l'iscrizione o la partecipazione ad un Sodalizio, che abbia come solo interesse la visibilità nel proprio ambiente professionale, o l' immaginario miglioramento della propria posizione, non rispondono –nel nostro specifico caso- allo Spirito Statutario.

Nel contempo – ci piace ribadirlo- dette motivazioni non depongono a favore del richiedente che potrebbe sembrare più interessato all'apparire che all'Essere al punto da ritenere superflua una eventuale iscrizione, venendo meno quei requisiti ritenuti primari e dimostrando così, almeno alla propria coscienza, la vera finalità perseguita.

Molte volte, è proprio la partecipazione silenziosa ed umile ai momenti comuni, sia che avvengano nella ufficialità o nell'ordinarietà, che si possono presentare sorprese inattese, quanto gradite; preziose per lo spirito e non meno per il corpo.