Articoli

Protocollo d'Amicizia Borgogna

       Nella suggestiva cornice della settecentesca Villa Dragonetti de Torres a L'Aquila, dopo una intensa attività delle Cancellerie, tesa ad una scrupolosa riuscita della manifestazione, sabato 8 novembre, è stato sottoscritto sottoscritto un Patto di Amicizia, l'Associazione internazionale Cavalieri di San Giorgio di Borgogna - Ordre de Saint-Georges de Bourgogne, rappresentata dal presidente b.ne Michele Maria Biallo, XXIV Governatore Generale dell’Ordine. Per l'Associazione Cavalieri di San Silvestro erano presenti il Presidente Rettore, Mons. Luigi Francesco Casolini di Sersale, Principe della Real Casa di Montenegro, il Capo della Cancelleria, il Nob. Cav. di Gran Croce Avv. Giovanni Mascioli ed il Vice Segretario Generale, B.ne dott. Fabrizio Mechi.

        La manifestazione, ha visto la presenza di numerosi e qualificati ospiti, intervenuti anche da altre Regioni d’Italia,  in occasione del Capitolo Generale dell’Ordine di Borgogna.

        Nella lieta circostanza, sono stati investiti nuovi soci-cavalieri e socie-dame dell'Ordine di San Giorgio, tra i quali – ci piace ricordare- il Procuratore Generale emerito di Pescara attualmente vice sindaco dell'Aquila, il dott. Nicola Trifuoggi. Tra le molte qualificate presenze si sono notate quelle dell’Ambasciatore di San Marino presso gli Stati Uniti d’America , del gen. Giulio Gaeta, comandante del CASISS (Corpo Ausiliario Soccorso internazionale di san Silvestro), organizzazione di volontariato sparsa per l’Italia, ideata e fondata dal nostro Rettore. Per l’Associazione erano presenti anche i Delegati d’Abruzzo, l’avv. Rispoli, dell’Umbria, il Sindaco Larocca, della Liguria, del Lazio, Gen.CC Libertini.

        Al termine del sobrio Rito religioso svoltosi nella cappella della Villa e  che ha visto la benedizione augurale delle insegne e la promessa dei neofiti,   Sua Eccellenza il Governatore Generale ha voluto conferire la Gran Croce Ecclesiastica di Giustizia al Presidente dell’Associazione C.S.S, nominandolo, altresì,   Priore spirituale dell’Ordine

Al Governatore, è stato fatto dono della speciale “Placca di Benemerenza” dell’Associazione Cavalieri di S. Silvestro, mentre, il Cancelliere dell’Ordine di Borgogna, don Alfredo Ranieri Montuori, è stato coopato, Motu proprio, nei ranghi dell’Associazione.

Ad evidenziare il reale, profondo spirito di Amicizia tra i vertici delle Organizzazioni, è stato lo scambio delle decorazioni personali portate sul petto, attraverso il quale gesto, i Responsabili del “Protocollo hanno voluto sottolineare la stima reciproca, già presente da anni.

       Il Patto d’Amicizia siglato comprende l’aiuto reciproco, la tutela della fede cristiana e l’interscambio socio/culturale tra le rispettive organizzazioni.

        La giornata è proseguita con una importante colazione, all’insegna della genuina cucina Abruzzese che, con ricercata semplicità, ha saputo offrire piatti tipici del territorio regionale coronando, con pieno successo, gli intensi momenti vissuti insieme.

        Ma la vera essenza della giornata   che ha dato sapore al lento e piacevole scorrere delle ore, è stata - come giustamente ha sottolineato il Vice Sindaco- l’afflato e la simpatia dei presenti il cui cuore ha saputo concretizzare i sentimenti di quella vera nobiltà che è insita nell’animo delle Persone buone. Una bontà schietta che, anche in queste circostanze formali , non dimentica l’alto profilo spirituale, umano e sociale dei partecipanti e sapendo cogliere, l’essenza di quello stare insieme che attinge le sue radici nel servizio sincero del prossimo.