Articoli

Inaugurazione Consolato del Bangladesh

 

Il 30 giugno 2015, intorno alle ore 12,30, nell’incantevole cornice dell'Hotel Gritti Palace, si è tenuta l'inaugurazione ufficiale del Consolato Onorario del Bangladesh per il Veneto, presieduto dall'Avvocato Gianalberto Scarpa Basteri.

 

Considerata l’appartenenza al Sodalizio associativo sia dell’avvocato Scarpa Basteri che della consorte Ludovica, alla manifestazione era presente anche Mons. Casolini che, tra l’altro,  aveva benedetto le nozze  dei due professionisti ed amici, proprio in giugno dello scorso anno.

 

Il neo console era accompagnato dall’ inseparabile moglie che ha curato ogni aspetto logistico e cerimoniale rendendo la giornata pienamente riuscita, anche nei dettagli.

 

L’incontro ufficiale ha preso il via con l’amabile accoglienza dei numerosi ed illustri ospiti provenienti da più parti d’Italia, ma con una particolare quanto nutrita presenza di Autorità operanti sul territorio.

 

Dopo aver degustato alcune prelibatezze offerte dal festeggiato ai gentili ospiti, sua Eccellenza l'Ambasciatore Shahdat Hossain, ha preso la parola e nel discorso di saluto ai presenti, ha posto l'accento sulle numerose affinità tra Italia e Bangladesh e sul rapporto di collaborazione che lega i due Paesi da molti anni, auspicando che, anche grazie all'intervento del neo Console Avv. Scarpa Basteri, le relazioni commerciali possano ulteriormente intensificarsi. All’ Evento era presente anche Console Generale Rezina Ahmed con la relativa consorte

 

Al breve ma intenso discorso dell’ambasciatore, ha fatto seguito il dovuto ringraziamento del neo Console, dal quale è emerso e ribadito l’impegno a voler continuare ad operare con competenza e capacità, affinché gli auspici espressi dal Capo Missione trovino piena accoglienza in un crescendo di relazioni, peraltro già avviate fin dagli albori dell’incarico affidatogli.

 

Come si conviene, il conferimento pubblico dell’”Ufficio” è stato suggellato da una stretta di mano e dal taglio di una torta sulla cui sommità campeggiavano – in segno di evidente amicizia- le bandiere dell'Italia e del Bangladesh.

 

Alla inaugurazione hanno presenziato numerose autorità tra cui il Vice Prefetto Vicario dott. Cusumano, il Vice Questore Vicario dott. Odorisio, il neo assessore regionale Avv. Cristiano Corazzari, gli Assessori Simone Venturini e Renato Boraso e la consigliera comunale Maika Canton per il Comune di Venezia, il presidente del Rotary Club di Venezia dott. Vianello, i consoli onorari di Spagna, Corea, Ucraina, Thailandia ed Estonia. Presente anche una star del piccolo schermo, la Marchesa d'Aragona, suocera del neo Console.  

 

Mons. Rettore con l'Ambasciatore del Bangladesh ed il Decano del Corpo Consolare