News

Pellegrinaggio Associativo

Santuario Corona

L’Associazione dei Cavalieri di San Silvestro Papa, tramite la Delegazione Capitolare del Veneto, organizza il primo Pellegrinaggio ufficiale associativo presso la Basilica Santuario della Madonna della Corona in località Spiazzi sul Monte Baldo in provincia di Verona. Il calendario dell’evento, fissato per il week end di sabato 6 ottobre, prevede tre giorni di interessanti attività, con possibilità di pernottamento preso l’Hotel Stella Alpina nella stessa località del Santuario. Il triduo associativo, dedicato alla preghiera ed attività di intrattenimento, avrà inizio nella giornata di venerdì 5 ottobre presso il Park Hotel Villa Cariola in località Pazzon di Caprino, dove si terrà il concerto dell’artista vincitore del “Premio Internazionale di musica Gaetano Zinetti”. A seguire cena conviviale presso lo stesso hotel. Nella giornata di sabato sarà possibile raggiungere il Santuario con due diverse modalità: salendo a piedi da Brentino Belluno attraverso il cosiddetto “Sentiero della Speranza” oppure scendendo dalla tradizionale gradinata nel bosco da località Spiazzi. Sono previsti mezzi di trasporto per chi ha difficoltà di deambulazione. Possibilità di un nutrito calendario di visite guidate alla Basilica, per soddisfare le variegate esigenze dei pellegrini. Alle 11:30 Santa Messa con ingresso solenne degli Associati in cocolla d’ordinanza. Farà seguito una conviviale all’Hotel Residenza Stella Alpina. Nel pomeriggio previste altre visite guidate con saluto finale del Rettore dell’Associazione Mons. Luigi Casolini. Per la giornata di domenica, prevista l’opzione di una visita guidata nei luoghi più nascosti e curiosi del centro storico di Verona. I partecipanti potranno aderire anche parzialmente al ricco programma previsto, aderendo anche alla sola giornata centrale. Il programma completo si può scaricare direttamente dalla pagina eventi di questo sito. Le iscrizioni si ricevono presso la segreteria organizzativa del Pellegrinaggio della Delegazione del Veneto dell’Associazione inviando la scheda allegata scaricabile dalla suddetta pagina o facendone richiesta al seguente indirizzo: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sempre a questo indirizzo si possono chiedere chiarimenti e delucidazioni riguardo il programma dell'importante evento associativo e la scheda di adesione

Gran Concerto di Solidarietà

 

Per informazione dei nostri Associati e di quanti possono essere interessati si comunica che:

il Sig.  Sindaco di Monteforte d'Alpone Dr. Carlo Tessari, il Sovrintendente di Accademia d'Arti Discanto M° Stefano Darra e il Delegato Capitolare Regionale per il Veneto dell'Ass. Cavalieri di San Silvestro Dr. Fabio Gironi sono lieti di invitare la S.V. al

GRAN CONCERTO DI SOLIDARIETA'

Sabato 25 agosto 2012 alle ore 20.45

Anfiteatro dell'Oratorio della Parrocchia

Monteforte d'Alpone (VR)

INGRESSO LIBERO

La locandina del Concerto è disponibile nella homepage del sito www.accademiadiscanto.it.

Durante la serata, in collaborazione con la Delegazione Capitolare Regionale per il Veneto dell'Associazione Cavalieri di S. Silvestro, verranno raccolti fondi a favore del Centro Giovanile "Don Bosco" (www.abbiamofattocentro.it) di San Felice sul Panaro (MO), uno dei centri maggiormente danneggiati dal sisma che lo scorso maggio ha colpito la regione Emilia Romagna.

La somma raccolta verrà consegnata nel corso di una cerimonia a San Felice sul Panaro direttamente al Parroco della cittadina modenese, Don Giorgio Palmieri, il quale si occuperà di destinarla alle situazioni di maggiore urgenza e difficoltà presenti sul territorio.

All'evento interverranno le numerose associazioni culturali, ambientali, sociali, sportive e di volontariato, nonché realtà legate alle attività produttive presenti nel territorio di Monteforte d'Alpone e dintorni. Saranno presenti inoltre personalità istituzionali regionali, provinciali e locali, nonché alcuni rappresentanti del Comune di San Felice sul Panaro, che porteranno la loro testimonianza sulla dolorosa esperienza del terremoto e sull'attuale situazione del paese.

Protagonisti del palcoscenico saranno invece il Duo Pavan-Canale, composto dalla flautista Chiara Pavan e dalla Pianista Eugenia Canale, vincitrici del 1° Premio Assoluto alla XVI edizione del Premio Internazionale di Musica "Gaetano Zinetti" ed il Duo Mazzon-Vidal, formato dalla violinista Silvia Mazzon e dalla pianista Francesca Vidal, vincitrici del 2° Premio categoria Ensemble durante la stessa edizione del Premio. Il suggestivo programma musicale, scelto personalmente dalle artiste, comprende musiche di autori quali J.S. Bach, C. Debussy, K. Szymanowski, G. P. Telemann, M. Ravel e C. Reinecke.

Ringraziando anticipatamente della cortese attenzione e nella speranza di averVi quali graditi ospiti all'evento, inviamo i nostri più cordiali saluti.

Comune di Monteforte
Il Sindaco Dr. Carlo Tessari

Accademia d'Arti Discanto
Il Sovrintendente Prof. Stefano Darra

Associazione Cavalieri di San Silvestro
Il Delegato Capitolare Regionale per il Veneto Dr.  Ing. Fabio Gironi

 

Giubileo Sacerdotale

Mercoledì 11 luglio,  festa di San benedetto, Patrono d'Europa, nella splendida cornice dell'antica Basilica Catterdale di Tivoli, di cui è Presidente del Capitolo,  il Rettore dell'Associazione ha celebrato il "Giubileo sacerdotale".

Pur volutamente privata, la cerimonia ha visto il Duomo  gremito di fedeli e di molti sacerdoti. Una piccola ma qualificata rappresentanza dei responsabili di tutte le Delegazioni Regionali Italiane ed il Servizio all'Altare  prestato dal "Collegio Liturgico", ha sottolineato con forza la  sentita vicinanza dell'Associazione  al Fondatore. La celebrazione,  animata dal coro e orchestra dell""Accademia Ergo Cantemus", che ha proposto la "Messa breve" di Gound, ha raggiunto momenti particolarmente commoventi soprattutto al suo termine quando, Mons. Rettore ha ripercorso le tappe dei 25 anni di Ministero fino ricordare l'importanza della nascita del Sodalizio che , in pochi anni, si è ramificato  in molte Regioni d'Italia ed in alcuni Paese d'Europa.

Al concorso di popolo che ha affollato la Chiesa, si è notata, tra i banchi,  la presenza discreta  di molte   Autorità,  venute a testimoniare l'affetto e la stima verso il sacerdote. Tra gli illustri intervenuti i  Sigg. Ambasciatori d'Austria e Bulgaria  presso il Quirinale, il Procuratore Capo della Repubblica ed il Comandante della Logistica dell'Esercito Italiano, la prof. Colao Caldoro, Presidente del Club della Sciienza .Venuto, per la circostanza dal Canada, il Sen. Giordano, Presidente della Commissione parlamentare per gli Italiani all'Estero.

Il giorno seguente , nella Monumentale Chiesa di san Silvestro, si è celebrata la S. Messa a ricordo della Prima Messa. Al termine, ha  fatto seguito un ricevimento nel giardino contiguo la Chiesa  ed al quale hanno preso parte tutte le persone intervnute per la lieta circostanz.a.

Un particolare e sentito  ringraziamento al Direttivo del Comitato d'Onore Giubilare, che con generosa abnegazione, ha contribuito a rendere la ceimonia più viva e partecipe. Degni di nota gli Associati, Cavaliere, Famiglietti, Goina e  Trainini.

L'Evento Giubilare che - che per ovvi motivi- ha visto solo una piccola rappresentaza dei membri dell'Associazione, verrà  solennemente celebrato insieme a coloro  che lo desidererenno, in occasione del Pellegrinaggio Nazionale Associativo, previsto per il 5/6 ottobre, nel Santuario della Corona, nei pressi di Verona e di cui, a tempo opportuno,  sarà comunicato in dettaglio il programma.

 

Simposio sul "Diritto Nobiliare"

Sabato 23 giugno nella sede dell'Associazione, si è tenuto un Simposio dal titolo: "Il Diritto Nobiliare, passato e presente" organizzato dall'Istituto di Diritto Nobiliare Storia ed Araldica, con sede in Viareggio ed a Elbasan (Albania).

L'incontro, introdotto dal Nob. Avv. Giovanni Mascioli, Cancelliere dell'Associazione, è stato tenuto ed  animato dai chiarissimi professori Cecchetti e Spagnesi, dell'Università di Pisa e dal Prof. Avv. Riccardo Scarpa dell'università Roma Tre. L'interesse suscitato dal crescendo delle relazionii e dalla ricchezza dei temi proposti, ha visto visto una significativa conclusione da parte del Gen. Avv. Domenico Libertini, a cui, con degno finale, è seguita una approfondita  presentazione del "Master in Diritto nobiliare" da parte del conte dott. Petrini Mansi.

Al termine  degli interventi tecnici,  esposti con chiarezza e semplicità, come nello stile degli eruditi relatori,  ha preso preso il via un  interessasnte e vivace   dibattitto con scambio di opinionioni  da parte delle numerose e qualificate persone intervenute  da più parti d'Italia. E'  seguita una conviviale nei giardini contigui Chiesa che ha dato, a molti,  l'opportunitàdi riprendere ed approfondire  le argomentazioni ed i temi non emersi durante il simposio.

Pubblicazione

 

In questi giorni è stato pubblicato un libro scritto dal dottor Elvio Bordignon, nostro associato, membro della segreteria con l'incarico di "Curatore dei rapporti personali". Il libro, "Nove sogni e un sasso" è composto da dieci brevi capitoli elaborati tra novembre e dicembre 2011 raccolgono ricordi e pensieri, con il piccolo intento di fermarsi a riflettere sull'attualità che stiamo vivendo. Cinque sono le cose in sé che caratterizzano ogni capitolo: una beatitudine, delle persone e dei fatti storici accaduti negli ultimi trent'anni (1981-2011), una parabola tratta dal Vangelo, un sogno e una piccola frase conclusiva. L'autore ha cercato così di miscelare questi cinque elementi dove i dati presenti sono stati ricavati da fonti diverse (libri, riviste, internet) tutte confrontate per verificarne la veridicità e l'autorevolezza. L'opera è stata pubblicata grazie a una casa editrice on-line e si può trovare sul seguente sito: www.youcanprint.it oppure su www.facebook.com/youcanprint.it. Metà del compenso dell'autore andrà in favore dell'associazione Missione Belèm Onlus che opera nelle favelas brasiliane e haitiane. (www.missionebelem.it).

Concludiamo con le parole dell'Autore: "Questo è un momento straordinario in cui soprattutto i laici cristiani cattolici avranno il grande compito di far vedere che dai terremoti (nella politica, nella sfera sociale, nella Chiesa, nella famiglia, nello sport, nell'economia, nella terra) che stanno caratterizzando e scuotendo questo tempo si può uscirne. Una forte e valida risposta di cambiamento può essere il dare vita a dei piccoli centri di solidarietà in cui professionisti mettono gratuitamente al servizio delle persone meno abbienti il proprio tempo e le proprie conoscenze".