News

Visita Premio Nobel Montalcini

Domenica 6 dicembre si è tenuta  l'annuale cerimonia per la "Remissione dei diplomi"  della Associazione dei "Cavalieri di San Silvestro", la cui Sede Internazionale  è nella Monumentale Chiesa di san Silvestro in Tivoli.

Il Sodalizio,  tra i tanti impegni statutari, conferisce delle "Benemerenze" a coloro che si sono distinti   per la conoscenza  e la divulgazione dell'Arte medioevale, non solo nella Città di Tivoli ma nelle città in cui hanno sede le delegazioni.  

La cerimonia è stata presieduta da Monsignor luigi Francesco Casolini, Presidente del Capitolo Cattedrale e fondatore dell'Associazione, da altri Prelati membri dell'Associazione per la circostanza convenuti.

Oltre una  rappresentanza delle Delegazioni provenienti da varie Regioni d'Italia tra le quali, ricordiamo per nutrito gruppo di presenti, il Veneto, la Lombardia, il Lazio, la Sardegna, l'Umbria, la Sicilia,  le Marche, e l'Abruzzo si è notata quella di alcune delegazioni Estere quali la Francese, la Spagnola, l'Elvetica, Montecarlo ed una delegazione guidata dal Segretario Generale della Confindustria  del Marocco.

 

 Infine, la a singolarità dell'Evento è stata sottolineata dalla  presenza del premio Nobel e Senatrice a vita Rita LEVI MONTALCINI,  dal prof Astrit LEKA, Presidente mondiale dei combattenti  accreditato presso le  Nazioni Unite, dell'Ambasciatore del Kossovo in Italia, Prof Prieka, del Presidente della Provincia di Verona Miozzi, da alcuni Sindaci,dal Consigliere del Ministro dello Sviluppo economico, Daniele Mancini e da altri diplomatici Diplomatici e Militari di alto rango, sopraggiunti per la circostanza.

E' interessante notare come, in  preparazione dell'avvicinarci alla solennità dell'Immacolata l' Evento è stato preceduto da due conferenze che si sono tenuto a Villa d'Este, il cui tema, "L'Ordine Certosino e la S. Vergine Maria" è stato trattato  dai chiarissimi Professori  Nathalie Nebert, Preside della Facoltà di lettere dell'Università Cattolica di Parigi e dal prof, James Hogg,  Presidente degli Analecta Cartusiana nonché Cavaliere della Legione d'Onore di Francia.

 

  Al termine della cerimonia, tutti gli intervenuti hanno partecipato ad una Conviviale  all'Hotel Torre Sant'Angelo durante la quale la Senatrice a vita ha ricevuto in omaggio,dal Presidente,  una curata pubblicazione sulla vita del concittadino Don Nello Del Raso, messa gentilmente a disposizione dal fotagrafo e pronipote, Antonello.

Il premio Nobel Levi Montalcini,  commossa  dalla giornata vissuta   si è impegnata a ritornare  "Monumentalis Ecclesiae Sancti Silvestri Societas",  che l'ha accolta con tanto affetto.

Con rammarico, tuttavia, da tutti è stata notata l'assenza della pubblica Amministrazione e delle forze militari locali, probabilmente impegnate in attività  di superiore natura.

Diplomazia e "Poesia"

LA CHIESA DI SAN SILVESTRO SI TINGE DI POESIA
Presentazione del libro di poesie di Daniele Mancini, consigliere diplomatico di giorno e poeta di notte


La presentazione si è svolta il 27 giugno scorso alle ore 18:30 nella Chiesa di San Silvestro a Tivoli. L’autore, Daniele Mancini, Gentiluomo del"l'Associazione dei Cavalieri di San Silvestro", è diplomatico dal 1978 e ha vissuto in molti lati del mondo, Madrid, Baghdad, Parigi, Islamabal, Washington, Bruxelles e come ambasciatore a Bucarest e Chisinau. Dall’Agosto 2008 è consigliere diplomatico al Ministero Sviluppo Economico Claudio Scajola, a capo delle relazioni internazionali di quel Ministero. Alla presentazione è intervenuto il Prof. Giuseppe Camporeale, iconologo e storico di arte antica, che, attraverso studi, pubblicazioni e conferenze, ha fornito contributi fondamentali alla ricostruzione e conoscenza dei peculiari sviluppi della civiltà ellenica nella Sicilia antica.
L’evento, organizzato da Mons. Luigi Casolini, si è svolto in una cornice meravigliosa come la Chiesa di San Silvestro, con Anna Rita De Luca, moglie dell’Ambasciatore Mancini, che è stata la voce recitante di alcune poesie; anche il coro femminile ACDMDE, costituito recentemente e composto dalle consorti dei dipendenti del Ministero Affari Esteri, sotto la guida di Nancy Romano, ha eseguito diversi brani tra i quali il Cunti Simus (anonimo del XVI secolo), Gaudente (Piae cantiones del 1582), Dona Nobis (inno tradizionale latino di anonimo), e il Guachi Torito (canto tradizionale argentino), particolarmente gradito e apprezzato dalle circa 200 persone presenti con un lungo applauso.
Il libro di poesie in questione, dal titolo accattivante e vagamente romantico, “Oltre il labirinto – o le stelle”, interseca due generi letterari: la poesia e la riflessione morale e filosofica, sullo stile dello Zibaldone di leopardiana memoria. Esperienze professionali, ma anche umane e personali sono tutte immediatamente interpretabili nei suoi scritti e nelle sue riflessioni poetiche. Alla serata erano presenti molti personaggi illustri, a cominciare dal VP della Camera Onorevole Rocco Buttiglione, S.A.R. (Sua Altezza Reale) India di Afghanistan, il Presidente della Corte di Appello di Milano Da Riva Grechi, Mons. Liberto maestro del coro della Cappella Sistina, Mons. Salvataggio, rettore del seminario minore romano, il Gen. Di C.A. Simeone, il Generale della GF Davoli,  ed altre personalità. La manifestazione è stata sponsorizzata dalla Soc. SILICON DEV di Stefano Valore; il clima che si respirava era di grande profondità e partecipazione, e nonostante un forte nubifragio abbattuto sulla zona, è seguito un rinfresco. Il ricavato della vendita del libro è stato interamente devoluto per sostenere le spese della Chiesa di San Silvestro.

 

Andrea De Rossi